Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Leggi l'informativa.
Proseguendo la navigazione del sito si accetta il nostro uso dei cookie.

Facebook


Catalogo estate 2018

Visualizza il catalogo


Viaggi di istruzione

Visualizza il catalogo


Area Riservata Agenzie di Viaggi

  Spagna


 Itinerari suggeriti

ITINERARI SUGGERITI

PERCORSO: EMPURIES - BESALU - GIRONA
Empuries: Luogo strategico vicino al mare, riunisce le vestigia di un antico crocevia di culture. Questo punto d’incontro fra il mondo romano e quello greco costituisce un patrimonio unico, la cui visita è quasi obbligatoria.
Besalu: riunisce nelle sue stradine medievali, che configurano la sua struttura urbana, diversi esempi della convivenza fra la comunità ebraica insediatasi nella zona fin dagli inizi del Medioevo e i cittadini che professavano la religione cattolica. Spicca il magnifico ponte medievale che collega la città con l’esterno.
Girona: il popolo iberico, quello romano, quello arabo, e l’importante comunità ebraica che visse nella città fra il IX e il XV secolo, sono alcuni dei popoli e della cultura che occuparono Girona. Non sorprende che vestigia di ciascuna di queste civiltà riempiano ogni angolo del centro storico della città, articolata attorno alla cattedrale. Ai suoi piedi si estende il Call o quartiere ebraico. La passeggiata archeologica, la muraglia, i bagni arabi sono luoghi di visita obbligatori.

PERCORSO RELIGIOSO: MONTSERRAT - NURIA - RIPOLL
Montserrat: L’eremo dei Monaci benedettini di Montserrat offre una delle viste più spettacolari delle montagne della Catalunya. Con la grotta santa dove apparve la Vergine Maria, il coro dei ragazzi famoso a livello mondiale.
Valle di Nuria: circondata da grandi cime che sfiorano i tremila metri di altezza e il suo ambiente naturale, rappresentativo delle zone alte della catena montuosa dei Pirenei, il carattere tradizionale del paese di Queralbs, nel quale spicca la chiesa romanica del X secolo, e il santuario, luogo di pellegrinaggio dal XII secolo, la possibilità di praticare gli sport di montagna e il fatto che vi si possa accedere solo mediante l’unico treno a cremagliera dello stato (Ribes-Queralbs-núria), lo hanno fatto diventare uno dei centri turistici più attivi e apprezzati dei Pirenei.
Ripoll: situata nella confluenza tra i fiumi Ter e Freser, ha avuto un ruolo importante nella storia della Catalunya. Nacque intorno al monastero di santa Maria, fondato quando la Catalunya era una terra di frontiera a sud dell’impero Carolingio e un ponte tra il mondo arabo e quello cristiano. Il suo scriptorium, da dove uscirono libri unici ospitò una delle biblioteche scientifiche più importanti d’Europa, e per anni esercitò una grande opera di irradiazione culturale.

PERCORSO A PIEDI O IN BICICLETTA PER LE VIE VERDI FINO AI VULCANI DELLA GARROTXA
Dalla Fageda d’en Jordà ai vulcani: questo itinerario è molto consigliabile sia per la sua semplicità sia per il fatto che passa da tre enclavi di grande valore naturale, come il bosco i faggi Fageda d’en Jordà, il vulcano di santa Margarida e il vulcano del Croscat, due dei 40 vulcani che configurano quello che è il miglior esempio del paesaggio vulcanico della penisola iberica.
Vie Verde da Sant Feliu de Guixols ai vulcani: sia che piacciano le emozioni forti, sia che si voglia fare tranquille passeggiate, è consigliabile prendere la bicicletta e lasciarsi ingoiare dalla bellezza di cale della Costa brava, vie verdi e boschi della provincia di Girona.

PERCORSO DEI VINI
La Catalunya è il primo produttore di vino di qualità della spagna e una delle zone vinicole più importanti d’Europa, possiede 11 zone vinicole DOC, note in spagna con la sigla DO. Per scoprire l’appassionante mondo della viticoltura catalana si possono visitare paesini e cantine come DO Penedès, DO Priorat, DO Conca de barberà a sud di Barcellona.

LA RUTA DEL CISTER - MONTBLANC - TARRAGONA
Ruta del Cister: Monastero de “Les santes Creus”: si trova a Aiguamurcia, a metà strada tra Barcellona e Tarragona. Monastero de “Poblet”: Patrimonio dell’Umanità per l’Unesco.
È il monastero abitato più grande d’Europa. Monastero de santa Maria de Vallbona (1176) si trova sepolta la moglie di Giovanni il Conquistatore. Qui si può osservare il passaggio da Rinascimento a arte gotica.
Montblanc: Città medievale del XII secolo circondata da mura.
Tarragona: La tradizione romana vive in Tarragona, la capitale della Costa Daurada. Una città imperiale e Patrimonio dell’Umanità, Tarragona è anche conosciuta per la sua arte Medioevale.

DELTA DE L'EBRE
Il Delta: parco naturale al Sud de la Catalunya, è la zona umida più importante del territorio. Amposta è una delle città che ne forma parte ed è molto ricca culturalmente. Dalla sua torre si può avere una vista panoramica di tutto il Delta. Tortosa: è oggi una florida città ricca di vestigia monumentali fra cui un notevole castello arroccato sulle alture e la superba Cattedrale, costruita fra il XIV e il XVI secolo. E' attraversata dal fiume Ebro, che trova una decina di chilometri più a sud il suo sbocco in un ampio delta.

PERCORSO DI SALVADOR DALÌ
Salvador Dalì nasce l’11 maggio 1904 a Figueras nella provincia catalana di Girona. Trascorre le estati a Cadaques e fin da piccolo fantastica, popolando la sua vita di figure immaginarie, di segni avvertiti come predestinazioni alla gloria. nelle vicinanze di Cadaques, a Portlligat si trova la sua casa-museo. Le sue opere più importanti sono nel Museo de Figueres. Queste tre località formano quello che si conosce come Triangolo Daliniano.

PERCORSO DEL ROMANICO E NATURA
Nella provincia di Lleida immerso nel verde dei Pirenei troviamo la Vall de boi, dichiarata Patrimonio Mondiale, la più ampia rappresentazione d’arte romanica della Catalunya, il cui patrimonio è formato da più di 2000 chiese ed una collezione unica di dipinti.
Principali monumenti:
Chiesa di Sant Climent de Taull
Chiesa di Salardu
Chiesa di santa Maria di Arties
La zona di Lleida è ottima per praticare gli “sport d’avventura”: rafting, mountain bike, trekking (approfittando del Parco Naturale d’Aiguestortes e L’Estany de Sant Maurici).

Agenzia di Pubblicità At&Acme